Olio D’oliva Affumicato: Cos’è E Come Si Realizza

L’olio d’oliva affumicato è un condimento del tutto naturale, frutto del giusto equilibrio e di un’attenta sperimentazione. Dal sapore deciso ed intenso, è ideale per accompagnare piatti delicati. Per creare questo aroma particolare, esistono diversi metodi e tecniche professionali e tradizionali.

Come si realizza

L’olio d’oliva affumicato nasce da olive lavorate entro 24 ore dalla raccolta. L’affumicatura è una tecnica utilizzata già nell’antichità per conservare ed insaporire i cibi, che, unita al gusto dell’olio, vi darà un condimento del tutto innovativo da utilizzare per arricchire i vostri piatti. Il processo prevede l’estrazione a freddo ad una temperatura inferiore a 27° utile a preservare tutte le proprietà. In seguito si passa alla fase dell’affumicatura che prevede l’utilizzo del fumo freddo. Aumentando il tempo di affumicatura e riducendo l’olio si avrà un gusto più forte.

Metodo professionale

Per realizzare l’affumicatura vengono utilizzati 3 ingredienti:

  • - Olio extra vergine d’oliva
  • - Legno di quercia
  • - Grappa di Amarone

Prima di tutto, occorre bagnare la segatura del legno con la grappa. Dopo viene inserito un canovaccio di cotone nel contenitore e messa la segatura al suo interno. In seguito viene ricoperta interamente con l’olio e lasciata in infusione per un paio di minuti. Una volta trascorso il tempo necessario, viene tolto il canovaccio ed eseguita l’affumicatura a freddo con il macchinario adatto. Il contenitore dovrà rimanere completamente chiuso affinché si possa assorbire il fumo.

Metodo tradizionale

Il metodo tradizione differisce da quello professionale per il macchinario: in questo caso, infatti, viene utilizzato un barbecue a carbonella con coperchio.

Prima di tutto occorre accendere il barbecue e sistemare la segatura, leggermente inumidita, direttamente sulla carbonella. Nel momento in cui la segatura inizia a sprigionare il fumo, va inserito l’olio all’interno di un contenitore con coperchio chiuso e lasciato per almeno 5 ore affinché possa catturare tutto l’aroma del fumo. Una volta che la legna è finita si deve travasare il prodotto nell’apposito contenitore. Eseguendo questa tecnica, bisogna aspettare almeno un mese prima di poter gustare l’olio.

Può essere effettuato anche da casa, ma per una perfetta riuscita occorrono studio ed esperienza.

Infatti, l’aroma dell’affumicato e l’intensità dell’olio d’oliva devono essere bilanciati con attenzione, nel nostro Frantoio è stato tutto studiato accuratamente e testato da professionisti, per garantirvi il perfetto equilibrio di sapori. Scopri il nostro Olio Extravergine d’oliva Affumicato nel nostro sito!